ARROSTO DI PESCATRICE

Ingredienti per 4 persone:
due code di rana pescatrice (circa 800 gr totali)
150 gr di prosciutto crudo
un bicchiere di vino bianco
un ciuffo di prezzemolo
sei foglie di salvia
alcuni rametti di timo
alcuni fili di erba cipollina
un rametto di rosmarino
alcuni rametti di origano fresco
vino bianco
sale e pepe
olio d’oliva

Lavare bene tutte le erbe aromatiche e togliere le parti legnose presenti, poi riunirle tutte assieme in un tagliere e tritarle. (Tenere da parte due foglie di salvia)

Lavare le due code di pescatrice e pulirle levando le rimanenze molli della pelle o le cartilagini presenti. Togliere la lisca centrale senza dividere le due metà quindi distendere bene i pesci nel piano di lavoro, a questo punto incidere un po’ i filetti centrali in modo da poterli girare verso lo spazio vuoto lasciato dalla lisca. Salare leggermente e polverizzare con una presa di pepe poi distribuire sul pesce le erbe aromatiche già tritate. Richiudere i filetti su se stessi e arrotolare attorno ad essi le fette di prosciutto crudo.

Accendere il forno a 200°.
Preparare un teglia con alcuni cucchiai di olio d’oliva, appoggiarvi i filetti appena preparati assieme a due foglie di salvia spezzate con le mani e ad un bicchiere di vino bianco. Coprire con un foglio di carta stagnola poi infornare per 20′. Trascorso il tempo, togliere la carta di copertura, girare i piccoli arrosti di pesce e continuare la cottura per ancora 15 minuti cercando di far rosolare bene in superficie.

Sfornarli, attendere 5 minuti per raffreddarli un pochino poi servirli tagliati a pezzi assieme al sugo rimasto.

Versione Stampabile Versione Stampabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *