DOLCE ALL’ARANCIA

Ingredienti per la crema:
1  litro di latte
1  baccello di vaniglia
1 arancia
10  tuorli, sale
260  gr di zucchero
100 gr di farina
8 fogli di colla di pesce
succo d’arancia
800  gr di panna fresca
Scaldare il latte con la  il baccello di vaniglia tagliato a metà  e la buccia dell’arancia. In una ciotola  montare i tuorli con lo zucchero ed un pochino di sale, aggiungere la farina e quando è ben amalgamata al composto di uovo incorporare piano il latte caldo, prima passato con un colino. Rimettere sul fuoco,  portarla a bollore  e addensare la crema. Quando è cotta allontanarla dal fuoco e versarla in una terrina,  prendere il baccello della vaniglia e con un coltellino grattare i granellini centrali e incorporali alla crema.  Lasciarla raffreddare.  
Nel frattempo mettere in acqua fredda i fogli di colla di pesce e riporre in congelatore le confezioni di panna fresca assieme al contenitore che verrà usato per montarla.  Trascorso un quarto d’ora  togliere la colla di pesce dall’acqua e scioglierla in un pentolino con tre cucchiai di succo d’arancia. Montare la panna. Incorporare adagio alla crema di uova,  la panna montata e per ultima la colla sciolta.

Per completare:
mezza colomba pasquale senza canditi
bagna neutra
400  gr di marmellata d’arancia
2 fogli di colla di pesce
3 arance

Tagliare la colomba a fette di circa un cm e disporle sul fondo di uno stampo rettangolare di 25×35 con bordo rimovibile, usando una bagna piuttosto neutra inumidirle un po’. Versare sulla base preparata la crema distribuendola bene. Mettere in frigo per almeno due ore.  Trascorso il tempo ammorbidire la colla in acqua e scioglierla nella marmellata.  Tagliare le arance in modo da ottenere delle belle fette centrali per la decorazione.  Passare un po’ di marmellata sulla superficie del dolce usando un pennello e posizionare a piacere la fettine di arancia,  infine versare adagio tutta la marmellata sulla superficie usando un cucchiaio e livellando bene. Mettere il dolce in frigorifero per qualche ora prima di servire.
Versione Stampabile Versione Stampabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *