CROSTATA DI MELE CON NOCI E MIELE

Ingredienti e procedimento per la frolla:
2 uova
un pizzico di sale
100 gr di zucchero
aroma alla vaniglia
80 gr di olio di semi
8 gr di lievito
300 gr di farina di farro
50 gr di farina di mandorle

Unite e mescolate in una ciotola la farina di farro con la farina di mandorle e con il lievito.
Rompete le uova in un altro contenitore poi aggiungete il sale, lo zucchero, l’aroma alla vaniglia, l’olio e amalgamate bene tutti gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta.
Continuando a mescolare con la forchetta, finchè sarà possibile, unite anche il misto di farine poi rovesciate tutto su una spianatoia e impastate un po’, finchè gli ingredienti saranno bene amalgamati.
Riponete la frolla in frigo per una mezz’ora.



Ingredienti per completare la crostata:
60 gr di biscotti secchi
25 gr di miele
100 gr di noci
3 grandi mele
2 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di marmellata di pesche
1 limone

Sgusciate le noci e tritate grossolanamente i gherigli.

Sbucciate le mele, togliete il torsolo poi tagliatele a spicchi sottili. Raccoglietele in una ciotola ed unitevi due cucchiai di zucchero ed il succo del limone. Mescolate il tutto e lasciate le mele in attesa dopo averle coperte con un pezzo di pellicola.
Scaldate leggermente il miele per renderlo più fluido poi tritate finemente i biscotti, raccoglieteli in un piccolo contenitore ed unitevi il miele. Mescolate bene.

Per comporre la crostata:
accendete il forno a 180°.
Stendete la frolla con il matterello e rivestite la base di una piccola teglia formando attorno anche un bordo alto 2 cm.
Bucate la pasta con i rebbi di una forchetta poi su essa, distribuite il composto di biscotti e miele, sopra ai biscotti, sparpagliate 80 gr di noci e sopra le noci allineate le fettine di mele che avete preparato prima.
Mettete in un pentolino la marmellata, aggiungete due cucchiai di acqua poi scaldatela leggermente prima di spennellarla sopra le mele.
Terminate mettendo sopra anche i pezzi di noce rimasti.

Infornate e lasciate cuocere per circa 30/35′ poi togliete la crostata dal forno e lasciatela raffreddare prima di servirla

Nota: in queste due ultime foto la crostata è stata fatta usando farina di farro normale, mentre nella crostata fotografata all’inizio del post ho usato farina di farro integrale.
La farina integrale è più difficile da impastare e la frolla è più friabile ma esalta maggiormente il gusto del miele.

Versione Stampabile Versione Stampabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *