FORMAGGIO BASTARDO DEL GRAPPA CON LE PERE

Il formaggio Bastardo del Grappa è un formaggio di malga che si produce nel periodo estivo nei pascoli del massiccio del Monte Grappa.
Prodotto attualmente con latte vaccino ha una pasta gialla, morbida e compatta con una caratteristica occhiatura piccola ma ben diffusa. Ottimo formaggio da tavola ha un profumo deciso ed un sapore molto marcato ed intenso che si sposa perfettamente alla polenta. Si può gustare fritto come stuzzichino: tagliato a cubetti, impanato e fritto accompagna benissimo un prosecco per l’aperitivo ed è buonissimo alla piastra, una cottura che a mio parere esalta benissimo la sua sapidità.

Questo che vi propongo è un antipasto semplice ma piacevole, ho usato un Bastardo del Piave di 40 giorni e la morbidezza della sua pasta accompagna molto bene una verdurina fresca e la consistenza delle pere.

Ingredienti:
formaggio Bastardo del Grappa
valeriana freschissima
senape
aceto di mele
olio d’oliva
sale e pepe
2 pere
1 limone
crostini di pane
mandorle a scaglie

Preparare per prima la salsa di condimento:
mettere in una ciotolina 2 cucchiai di senape con 1 cucchiaio di aceto di mele poi mescolando continuamente, aggiungere adagio alcuni cucchiai di olio fino ad ottenere una crema semiliquida. Coprirla con un pezzo di pellicola e tenerla al fresco.

Preparazione degli ingredienti:
sbucciare le due pere (io ho usato pere Limoncina, reperibili facilmente nel mese di agosto) ridurle a fettine sottili poi dalle fettine ricavare dei piccoli filetti (se è più comodo usate l’attrezzo per il taglio a julienne). Riunire in un recipiente le pere tagliare e condirle con il succo di mezzo limone poi lasciarle in attesa.
Con una mandolina tagliare il formaggio a scaglie, calcolando a piacere una dose per 4 persone.

Preparazione del piatto:
distribuire nei piatti un pugno di valeriana e una generosa quantità di crostini, salare e condire con un leggero giro d’olio d’oliva.
Sopra a questa verdura suddividere i filetti di pera e le scaglie di formaggio poi aromatizzare con una presa di pepe. Terminare distribuendo le scaglie di mandorle e alcuni cucchiaino delle salsa alla senape.
Servire il piatto così preparato portando in tavola anche la salsa rimasta

Versione Stampabile Versione Stampabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *